La gestione del tempo per se è una stupidaggine. L’unica cosa che conta è: con che cosa passiamo il nostro tempo. Le liste to-do e le liste di priorità sono fallite. Le sfide quotidiane come la marea di email, l’internet e i social non sono superabili con gli approcci standard.

 

 

 

Esiste una tecnica, con la quale riesci veramente a portare a termine le tue attività. Vedi come funziona:

Il primo passo é: svuota il tuo cervello, per poter lavorare con la testa libera.

Già con questo passo, molte persone hanno problemi. Magari perché è così facile?

Cosa vuol dire esattamente? Ferma l’inondazione del tuo cervello e metti per iscritto tutto quello che ti viene in mente che vorresti o dovresti fare. Ogni singolo compito, che deve essere portato a termine, finisce su un singolo foglio. Idealmente ogni attività su una pagina.

In alternativa, ma come dimostrano i miei clienti del coaching non così effettivo, puoi utilizzare anche uno strumento informatico che ti è simpatico. Questo strumento dovrebbe essere molto facile e snello e sempre a portata di mano. Ce ne sono parecchi, dall’ Outlook a app, che puoi utilizzare anche sul tuo cellulare. Per esempio Wunderlist (il mio favorito personale), Asana, Anydo e molti altri ancora.

Controlla con occhi aperti il tuo ufficio, la tua abitazione, la tua vita quotidiana e prendi nota di TUTTO quello, che volevi fare, che volevi riparare, sostituire, smistare, risolvere, leggere, ecc.

Per esperienza ti ci serviranno un paio di ore. Quindi ti chiedo di tener duro e non smettere dopo un’ora. Incomincia a smistare le montagne di fogli, documenti, lettere, giornali, magazini e tutto quello che occupa i tuoi scaffali e la scrivania o altrove e segnati sempre il prossimo passo da fare. Ogni foglio con un attività (to-do) da fare finisce nell’area posta d’entrata.

2° passo: Focalizzati sulla tua pila di posta in entrata, smista tutte le attività in varie categorie.

  • Focus e sbrigare: queste sono le attività, che ti avvicinano ai tuoi veri obiettivi e che devono essere portati a termine assolutamente. Quindi segnali nel tuo calendario e portale a termine!
  • Focus progetti: Leggi anche il mio blog „5 cose che ti aiutano a tenere il tuo focus”
    I piani di progetto sono da rivedere e devi assicurarti che hai pianificato tutto quello che dev’essere fatto e che lo porti veramente a termine.
  • Delegare: queste attività possono essere portate a termine da un’altra persona per te.
  • Aspettare: attività che hai delegato a un’altra persona o dove aspetti una risposta
  • Pianificare nel calendario: tutto ciò che vuoi portare a termine tu e che non puoi fare direttamente, pianificalo nel tuo calendario e blocca il giusto tempo.
  • Prima o poi: idee, che potrebbero diventare prioritarie in un futuro: p.e. fare la patente per la moto
  • Documenti: dei quali potrei eventualmente aver bisogno in futuro (manuali,…)
  • Dettagli per eventi: documenti per eventi ai quali parteciperò o vorrei partecipare (inclusi il programma, prenotazioni di alberghi e voli, ecc. …)
  • Cestino: Corraggio – butta via delle cose!
  • Meno di 2 minuti? Tutte le attività che durano meno di 2 minuti – falle SUBITO!

Alcuni ulteriori spunti a questo proposito – soprattutto per il tuo atteggiamento mentale – per fare la cosa GIUSTA E PER TE IMPORTANTE – la trovi nella mia relazione „Di un po‘, come ci riesci? “e nella relazione sulla “forza mentale”.